Martedì 17 maggio 2023. XIX Giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa

L'iniziativa

Lo slogan di ieri della 19 giornata mondiale della ipertensione arteriosa è stato “misura bene e controlla la tua pressione per vivere più a lungo”, cioè rendere la popolazione del rischio associato alla malattia ipertensiva, migliorare la accuratezza delle misurazioni della pressione arteriosa anche quando il paziente la controlla al proprio domicilio sottolineare l’importanza di assumere con costanza i farmaci prescritti e lo stile di vita.

Con i miei Collaboratori ieri abbiamo avuto la possibilità di vedere circa 110 pazienti afferenti alla AOU Policlinico Umberto 1, facendo un counseling sui fattori di rischio della pressione alta e sulla aderenza alla terapia ed inoltre misurato la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca, riscontrando in alcuni valori elevati e date indicazioni per rivolgersi al medico curante.

 

Il contesto

In Italia, l’ipertensione arteriosa rappresenta la più importante causa di malattie cardiovascolari, come l’infarto miocardico e/o l’ictus cerebrale, lo scompenso cardiaco e aritmie come la fibrillazione atriale, e contribuisce allo sviluppo di insufficienza renale cronica.

I dati più recenti confermano che più del 30% della popolazione italiana adulta è affetta da ipertensione arteriosa, con percentuali ampiamente superiori nelle fasce più avanzate di età. La prevalenza di ipertensione arteriosa è inoltre in aumento tra bambini, adolescenti e giovani e pari a circa il 10%.

Sebbene nella maggior parte dei casi l’ipertensione arteriosa risulti controllata dalla terapia, almeno il 35% degli italiani ipertesi presenta – malgrado la terapia – valori pressori superiori a 140/90 mmHg. Almeno il 30% degli italiani, inoltre, sono ipertesi, ma ignorano del tutto di esserlo.

Come indicato dai dati OSMED, infine, la aderenza e persistenza in terapia antiipertensiva rappresentano un problema nel problema: di 100 compresse di farmaco antiipertensivo, con ampie differenze tra classe e classe di farmaci e farmaci in combinazione fissa oppure estemporanea, i pazienti italiani ne assumono mediamente 60-70. Questo, ovviamente, con importanti ripercussioni sul controllo pressorio e la spesa sanitaria.

 

Queste informazioni ti sono state d'aiuto?
Si No

Altre notizie

Concluso il convegno: “Approcci multidisciplinari e sfide terapeutiche nell’ipertensione portale al Policlinico Umberto I. Integrazione delle conoscenze per una gestione efficace”

Molti i temi su cui si sono confrontati gli esperti: patologia e complicanze, terapia medica, endoscopia, angiografia interventistica

SCOPRI leggi di più
In Clinica Pediatrica al Policlinico Umberto I è arrivata l’Estate!

L’Associazione Anymore ha consegnato palette, secchielli ed altri giochi per il mare ai piccoli pazienti della Pediatria

SCOPRI leggi di più
Primo annuncio: III edizione “Il Goal della Vita”

L’8 luglio una giornata speciale di incontri, formazione e solidarietà

SCOPRI leggi di più
Giornata Nazionale AIL – Il 21 giugno si celebra la Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma

L’AIL Roma una realtà importante anche per il Policlinico Umberto I, da sempre a sostegno delle attività dell’Ematologia

SCOPRI leggi di più
“Respirare il mare … e non solo”

23.06.2024 Al via la XVII Edizione con il patrocinio del Policlinico Umberto I

SCOPRI leggi di più
22 giugno imperdibile appuntamento per tutti i piccoli pazienti della Pediatria!

L’Associazione Anymore consegna giochi per il mare e dolcetti

SCOPRI leggi di più
Tante Storie e Colori per i bimbi della Pediatria

Giovedì 20 giugno, in Clinica Pediatrica nuovo spettacolo dell’Associazione Sale in Zucca

SCOPRI leggi di più
TOP / Transplant Oncology ProceedingsAggiungi titolo

18.06.2024 Aula Paride Stefanini – Esperienze e strategie attuali e future per il trattamento dei tumori epatici mediante il trapianto di fegato

SCOPRI leggi di più
Arrow Up