Il Carcinoma della mammella nella paziente anziana

Novità sull’immunoterapia e sulle terapie di supporto

L'evento formativo

Oggi, 1 dicembre  presso l’aula P. Biocca dell’AOU Policlinico Umberto I importante confronto tra esperti per discutere il tema: trattamento del carcinoma mammario nella paziente anziana dall’Early breast Cancer alla fase metastatica.

Particolare attenzione verrà posta ai fattori che incidono nella scelta terapeutica: età biologica più che anagrafica, comorbidità, terapie concomitanti, condizioni generali (paziente fit vs paziente fragile).

Le pazienti fit, debbono ricevere le stesse opportunità di trattamento delle pazienti giovani nel setting adiuvante, neoadiuvante e metastatico per le diverse forme biologiche/molecolari (malattia ormono positiva, HER2 positiva, triplonegativa).

Infine, un cenno alle novità sull’immunoterapia e alle terapie di supporto.

Il Razionale

Il carcinoma mammario rappresenta la patologia neoplastica più frequente nelle donne sopra i 65 anni di età. In considerazione dell’invecchiamento progressivo della popolazione e dell’aumento dell’aspettativa di vita media, assisteremo sempre più ad una crescita esponenziale del numero di donne anziane cui verrà diagnosticata la malattia.

La popolazione delle donne anziane è estremamente eterogenea; i due opposti sono rappresentati dalle pazienti “fit” e dalle pazienti “frail”, fra questi due estremi ci sono donne in condizione di salute che potremmo definire intermedie.

In un’epoca che parla di personalizzazione delle cure, bisogna pensare alla personalizzazione del trattamento considerando l’eterogeneità di questa popolazione.

Da ciò scaturisce la necessità di una valutazione multidimensionale per identificare lo stato di salute della paziente anziana. Ciò richiede la presenza di un team multidisciplinare che coinvolga più figure professionali quali il chirurgo, l’anatomopatologo, il radiologo, il radioterapista, l’oncologo e il geriatra.

Questo corso ha lo scopo di identificare i migliori trattamenti possibili, oltre che di rispondere al bisogno di personalizzare i percorsi di diagnosi precoce e pianificazione delle cure in una popolazione quanto mai eterogenia. L’età anagrafica non sempre corrisponde all’età biologica e, di conseguenza, l’età non deve rappresentare a priori un limite per poter offrire alla paziente anziana la cura migliore. Verranno forniti aggiornamenti per quanto riguarda questo tipo di neoplasia dal punto di vista diagnostico, chirurgico, ricostruttivo, radioterapico e medico, secondo quelle che sono le linee guida attuali, non trascurando le novità emerse negli ultimi studi clinici e la loro applicazione clinica.

Verrà poi ampiamente trattata la terapia medica nel setting neoadiuvante, adiuvante e metastatico, secondo quelle che sono le attuali linee guida, non trascurando le novità emerse negli ultimi studi clinici e la loro applicazione clinica.

Queste informazioni ti sono state d'aiuto?
Si No

Altre notizie

Endo-ERN- European Reference Network per il “Rare-Open Day” della Giornata Mondiale delle Malattie Rare

29 febbraio 2024. Le Reti Europee per le Malattie Rare (ERN) condividono le attività del Policlinico Umberto I

SCOPRI leggi di più
Accademia Medica di Roma. “La cardiochirurgia del III millennio: dalla mini invasività alla micro invasività”

Mercoledì 28 febbraio 2024 ore 15.00 presso l’Auditorium Prima Clinica Medica

SCOPRI leggi di più
Al Policlinico “Rare-Open Day” in occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare

Il 29 febbraio 2024, appuntamento di counselling ad accesso diretto alle persone con malattia rara diagnosticata e sospetta.
Per prenotarsi: malattierare@policlinicoumberto1.it

SCOPRI leggi di più
Progetto Best Start – Politica attiva a sostegno delle famiglie

Neonatologia, Patologia e Terapia Intensiva Neonatale, consegna kit contenenti giochi e attività per bambini

SCOPRI leggi di più
Dolore Cronico e Fibromialgia: Attualità e Prospettive Terapeutiche

Grande interesse per il convegno patrocinato dalla AOU Policlinico Umberto I

SCOPRI leggi di più
“Gli incontri di Palazzo Baleani. La salute declinata al femminile”

” Il punto su alimentazione e nutrizione e salute orale“

SCOPRI leggi di più
“Gli incontri di Palazzo Baleani. La salute declinata al femminile”

Sabato 10 febbraio: Il punto su Alimentazione, Nutrizione e  Salute Orale

SCOPRI leggi di più
Carnevale in Pediatria con il Cabaret Lumière!

L’Associazione Sale in Zucca Aps ha messo in scena un nuovo spettacolo dedicato ai bimbi ospiti della Clinica Pediatrica

SCOPRI leggi di più
Anymore onlus il Carnevale: Supereroi e Principesse al Policlinico

Sabato 10 febbraio, ore 9.00, in clinica pediatrica

SCOPRI leggi di più
Arrow Up