Dolore Cronico e Fibromialgia: Attualità e Prospettive Terapeutiche

Grande interesse per il convegno patrocinato dalla AOU Policlinico Umberto I

Il Convegno

Il 17 febbraio si è svolto a Roma presso il Circolo degli Ufficiali dell’Aeronautica Militare il convegno su “Dolore cronico e Fibromialgia: Attualità e Prospettive Terapeutiche” che ha visto gli specialisti che trattano i pazienti con dolore cronico e fibromialgia confrontarsi per costruire un approccio integrato che metta al centro il paziente e i suoi bisogni individuali.

All’evento formativo, patrocinato dall’AOU Policlinico Umberto I, hanno portato il loro contributo eminenti Professori di “Sapienza” Università di Roma e del Policlinico.

“… il convegno di oggi vuole proprio mettere l’accento sulla differenza tra dolore cronico e sindrome fibromialgica che oltre al dolore cronico comprende molti altri sintomi e vuole anche evidenziare quale è il ruolo delle singole figure professionali nel percorso diagnostico terapeutico che valuta il paziente non solo sul piano biologico o strettamente medico ma anche psicologico e psicosociale in modo da migliorarne la qualità di vita” ha rappresentato la Prof.ssa Manuela Di Franco, responsabile dell’Ambulatorio dedicato alla diagnosi e cura della fibromialgia del Policlinico Umberto I dove è stato creato un percorso diagnostico terapeutico assistenziale dedicato.

Per approfondimenti:

Ambulatorio dedicato alla diagnosi e cura della fibromialgia

La fibromialgia

La fibromialgia (FM) è una malattia caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico diffuso, cronico (cioè presente da oltre 3 mesi). In genere il dolore si accompagna da un profondo affaticamento sia fisico che mentale e da numerose altre manifestazioni cliniche, quali: cefalea, colon irritabile, difficoltà di concentrazione e memoria, disturbi del sonno, alterazioni del tono dell’umore e alterazioni neurovegetative.

La causa scatenante della Fibromialgia non è conosciuta e la diagnosi è una diagnosi ad esclusione, quando le altre cause di dolore muscolo-scheletrico diffuso sono state escluse.

Si calcola che il 2-4% della popolazione generale ne sia affetto. L’80% sono donne. L’età media dei primi sintomi oscilla fra i 30 ed i 50 anni. Ma la Fibromialgia può interessare anche soggetti in giovane età (pediatrica) o in età più avanzata.

Queste informazioni ti sono state d'aiuto?
Si No

Altre notizie

Inaugurazione del “Giardino di Emma”: un progetto di Emmaland ed Ospedali Dipinti®

16 aprile 2024 – Istituto di Neuropsichiatria Infantile «Giovanni Bollea». Partecipa l’autore Silvio Irilli

SCOPRI leggi di più
Sesto appuntamento con “Gli incontri di Palazzo Baleani. La salute declinata al femminile”

Sabato 6 aprile 2024 nuovo appuntamento nell’ambito dell’iniziativa della Sapienza e del Policlinico Umberto I per promuovere la consapevolezza e la corretta informazione nell’ambito della medicina di genere

SCOPRI leggi di più
Accademia Medica di Roma. “Overcoming the obstacles faced by neoantigen cancer vaccines”

Mercoledì 3 aprile 2024 ore 16.00 presso l’Auditorium Prima Clinica Medica

SCOPRI leggi di più
Dolcezza e solidarietà per i piccoli ospiti del Policlinico

Anche quest’anno le studentesse e gli studenti dell’Associazione Studentesca “Vento di Cambiamento – Fenix” hanno donato le uova di Pasqua ai piccoli ricoverati

SCOPRI leggi di più
Question Time: nuovo Codice e digitalizzazione degli appalti, criticità e dubbi

Policlinico Umberto I. Convegno A.E.L. Associazione Economi della Sanità del Lazio

SCOPRI leggi di più
Merenda di Pasqua per i bimbi della pediatria

Merenda dolcissima con ovetti e dolci pasquali dall’Associazione Amici di Marco D’Andrea odv

SCOPRI leggi di più
Arrow Up