Benvenuti nel sito del Policlinico di Roma Umberto I
Vai direttamente al contenuto
Umberto I - Policlinico di Roma - Accesso Area Intranet

Referti online

06 9939 Nuovo numero servizio RECUP

Giornata europea del Numero Unico dell'Emergenza 112

Il personale sanitario ha il diritto di trattare tutti i miei dati?

Il personale sanitario che partecipa al percorso di cura è tenuto a trattare i dati riguardanti l'episodio di cura in corso (anagrafici, anamnestici, osservazioni, procedure, terapie, referti, etc.) utilizzando gli strumenti previsti dall'ospedale o prescritti da specifiche norme regionali o nazionali.

A seconda della tipologia di prestazione e di dati, gli strumenti previsti sono elettronici o tradizionali (cartacei).

Lei ha il diritto di decidere se consentire al personale sanitario di visualizzare i dati riguardanti eventuali episodi di cura precedenti, registrati dall'ospedale in forma elettronica.

La visualizzazione della Sua storia clinica è effettuata utilizzando una specifica funzione applicativa denominata "Dossier Sanitario Elettronico" (DSE), le cui finalità sono esclusivamente quelle di mettere a disposizione del personale sanitario il maggior numero di informazioni riguardanti la Sua storia clinica, così da rendere più efficaci e tempestive le attività di cura.

L'accesso alla funzione di DSE non è generalizzato per tutti i pazienti e non è consentito a tutti gli operatori dell'ospedale.

Ove ne condivida le finalità e l'utilità, solo Lei potrà consentire al personale sanitario di conoscere la Sua storia clinica esprimendo un apposito, specifico consenso informato al momento dell'accettazione.

In ogni caso la storia clinica che il personale sanitario potrà conoscere sarà limitata ai soli dati registrati nel corso di accessi all'ospedale a partire dall'anno 2000, ove questi siano stati trattati in forma elettronica per mezzo di sistemi informatici aziendali.

In nessun caso, quindi, la storia clinica che il medico potrà conoscere sarà esaustiva, non potendo comprendere né episodi precedenti trattati in forma cartacea né quelli avvenuti presso altre strutture del sistema sanitario o private.

Ovviamente Lei potrà comunque integrare le informazioni a disposizione del medico riferendo patologie, sintomi, procedure, terapie o episodi non presenti nei sistemi informatici dell'ospedale.

È opportuna la più stretta collaborazione e interazione tra assistito e personale sanitario.

Tuttavia, anche se Lei dovesse negare la visualizzazione della Sua storia clinica attraverso la funzione di DSE, il personale sanitario farà del suo meglio per assicurarLe le migliori cure possibili.

Lei potrà prendere visione delle strutture che hanno partecipato al processo di cura attraverso le osservazioni, i referti e le prescrizioni documentati nella cartella clinica.

La cartella Le sarà consegnata, su Sua richiesta, successivamente alla dimissione.

Il personale sanitario che non partecipa al percorso di cura non ha la possibilità e il diritto di accedere ai Suoi dati.


Torna indietro


Articolo creato il: 28/05/2018 10:51:45
Ultima modifica: 28/05/2018 11:27:18
Autore: Administrator