Benvenuti nel sito del Policlinico di Roma Umberto I
Vai direttamente al contenuto
Umberto I - Policlinico di Roma - Accesso Area Intranet

Referti online

06 9939 Nuovo numero servizio RECUP

Giornata europea del Numero Unico dell'Emergenza 112

Liste di attesa

Nelle more della definizione tecnica di un sistema automatico di calcolo dei tempi delle liste di attesa, viene riportato - per assolvere agli obblighi del Decreto Trasparenza - il link al sito web della Regione Lazio, che ha elaborato un report riepilogativo dei tempi di attesa per le prestazioni oggetto del DCA 110 dell'11.04.2017.

Con il suddetto DCA n. 110/2017, che ha approvato il Piano Regionale per il Governo delle liste d'attesa 2017-2018, si sono ridisegnati i percorsi per l'abbattimento delle liste di attesa delle prestazioni critiche, con particolare riferimento alle 8 ecografie critiche ed alle visite specialistiche di oculistica, cardiologia e dermatologia.

Il dato relativo al monitoraggio dei tempi di attesa riguarda esclusivamente prestazioni prenotate come 'PRIMA VISITA' e non quelle relative a percorsi riservati per pre e post ricoveri o accertamenti programmati.

Il DCA n. 110/2017 attribuisce alla ASL il ruolo di tutela della salute della popolazione residente (o assistita), imponendo il rispetto della 'garanzia' del tempo massimo di attesa: ciascuna azienda territoriale deve infatti essere in grado di dimensionare e governare la propria offerta al fine di soddisfare la domanda espressa.

La garanzia del tempo massimo di attesa decade qualora l'assistito scelga liberamente di prenotare la prestazione presso una struttura specifica (ospedale e/o ambulatorio), rinunciando alla prima disponibilità offerta in ambito di garanzia e nel rispetto dei tempi massimi stabiliti.

Relativamente alla metodologia utilizzata per calcolare i tempi d'attesa, per ogni settimana viene individuato in una giornata specifica (giornata indice) il tempo medio di prenotazione per classi di priorità effettuando, per Azienda, 5 tentativi tra le 10 agende di prenotazione con minor tempo di attesa.

L'Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico Umberto I rispetta, nell'erogazione delle prestazioni, i tempi massimi d'attesa, previsti nella seguente tabella, a seconda del codice di priorità assegnato dal Medico prescrittore.

Qualora l'impegnativa non avesse barrato il codice di priorità le prenotazioni verranno considerate Programmate

MONITORAGGIO TEMPI DI ATTESA

I tempi medi di erogazione dei servizi di specialistica ambulatoriale sono reperibili e aggiornati sul sito della Regione Lazio, unitamente a quelli di tutte le Aziende Sanitarie ed Ospedaliere regionali.

 

http://www.regione.lazio.it/rl_sanita/tempiattesa/index.php 

 

Codice Criterio di Priorità

Tempo Massimo di attesa

(U)  urgente

Prestazioni urgenti da eseguirsi nel più breve tempo possibile e comunque entro 72 ore, ma che non richiede ricorso al PS

(B) urgente breve

Prestazioni la cui tempestiva esecuzione condiziona in un arco di tempo breve la prognosi a breve del paziente o influenza marcatamente il dolore o disfunzione o disabilità, da erogarsi entro 10 giorni

(D) differibile

Prestazioni la cui tempestiva esecuzione non condiziona la prognosi a breve del paziente ma è richiesta sulla base della presenza di dolore o disfunzione o disabilità da eseguirsi entro massimo 30 giorni. Entro 60 giorni per le prestazioni strumentali

(P) programmata

Prestazioni programmate da erogarsi entro 180 giorni

 


Documentazione da scaricare:


Per visualizzare i documenti scarica Adobe Reader

Articolo creato il: 12/12/2013 15:21:00
Ultima modifica: 30/05/2018 16:21:38
Autore: Daniele Romeo

Torna indietro