Benvenuti nel sito del Policlinico di Roma Umberto I
Vai direttamente al contenuto
Umberto I - Policlinico di Roma - Accesso Area Intranet

Pago Pa

Referti online

06 9939 Nuovo numero servizio RECUP

Giornata europea del Numero Unico dell'Emergenza 112

Avviso volontario di trasparenza preventiva per la fornitura del servizio di assistenza tecnica (manutenzione ordinaria, straordinaria) degli impianti iperbarici di proprietà dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico Umberto I di Roma. Durata: 36 mesi

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA POLICLINICO UMBERTO I DI ROMA
UOC INGEGNERIA OSPEDALIERA - UOS INGEGNERIA CLINICA
AVVISO VOLONTARIO TRASPARENZA PREVENTIVA

 

OGGETTO: Avviso volontario per la trasparenza preventiva ex ante per la fornitura del servizio di assistenza tecnica (manutenzione ordinaria, straordinaria) degli impianti iperbarici di proprietà' dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico Umberto I di Roma, composti da:

n° 1 camere iperbarica multiposto (BETA), n° 1 camera iperbarica per barellati (ALFA) + camera di equilibrio, n° 1 camera iperbarica di equilibrio, Quadro di comando e strumentazione di controllo, Sistema computerizzato di gestione, controllo e registrazione delle camere iperbariche comprensivo di software di monitoraggio delle attività OTI e dell'hardware in dotazione;

Impianto elettrico a valle del quadro di plesso ove è ubicato l'impianto iperbarico, Impianto elettrico d'illuminazione, Impianto antincendio, Sistema di produzione aria comprensivo dei compressori e dei ventilatori di estrazione, Sistema di stoccaggio aria, Sistema di distribuzione aria, Sistema di filtraggio aria, Sistema di refrigerazione e deumidificazione aria, Sistema di climatizzazione, Sistema di analisi in maschera, Impianto di videocontrollo. Sono esclusi dall'appalto: gli impianti elettrici a partire dal quadro di plesso ove è ubicato l'impianto iperbarico, il gruppo elettrogeno e l'UPS asservito all'impianto, il trasformatore di isolamento asservito all'impianto.

Il servizio dovrà assicurare le condizioni di perfetto funzionamento degli impianti di che trattasi nel rispetto delle vigenti leggi in materia di conduzione di camere iperbariche e relativi impianti, di sicurezza e di salvaguardia dei lavoratori e degli utenti in ottemperanza alla normativa attualmente in vigore in materia di sicurezza, eseguendo la manutenzione ordinaria programmata e correttiva degli impianti iperbarici, in base alle linee guida formulate dall' ISPESL/INAIL e secondo i criteri indicati successivamente; la manutenzione straordinaria degli impianti iperbarici, in base alle linee guida formulate dall'ISPESL/INAIL; la fornitura di qualsiasi parte di ricambio, la modifica dei passacavi presenti per la connessione di nuovi monitor pazienti per mantenere la continuità elettrica dei cavi e la tenuta a pressione; fpo di valvole di mandata e scarico, comprensive di servocomandi o elettro comandi, per sostituire le attuali valvole Burkert delle camere, fpo di led e porta led del quadro comando, fpo di pulsanti a fungo in sostituzione di quelli di attivazione del sistema antincendio presenti, inserimento di un piccolo serbatoio dedicato all'alimentazione di tutti i servizi pneumatici delle camere.

Sono altresì inclusi gli interventi tesi a garantire la continuità di servizio ed il mantenimento dei livelli di sicurezza degli impianti quali ad esempio il collegamento delle bombole all'impianto antincendio.

Tra i servizi previsti sono esclusi: la fornitura di dispositivi di respirazione individuali di consumo quali: bombole, maschere, erogatori, tubi di inspirazione ossigeno ed espirazione, palloni ambu, ecc; gli interventi di riparazione dei soli danni che siano effetto di dolo provato o di eventi imprevedibili.

Sono da intendersi compresi nel contratto i materiali di consumo quali olio, filtri, liquido refrigerante, guarnizioni di ogni tipo, batterie e minuteria varia, nonché kit di manutenzione e le parti di ricambio (elettrico, meccanico, pneumatico, idraulico, ecc.) Si intende compresa ed inclusa nelle operazioni di manutenzione preventiva (semestrale) la sostituzione di elementi, apparecchiature, componenti e parti di impianti anche nel caso di naturale usura.

Saranno a carico dell' Appaltatore: la manodopera (comune e specializzata) relativa a tutti i tipi di intervento, sia di manutenzione ordinaria programmata che correttiva, compreso l'intervento di specialisti delle case Costruttrici; lo smaltimento e il trasporto a discarica autorizzata ed in ottemperanza alle vigenti leggi, di tutti i materiali esausti e di risulta, ricambi sostituiti, rifiuti ordinari e speciali, quali ad esempio olii, lubrificanti, gas frigorigeno, accumulatori, filtri per UTA e fancoil, filtri per pompe di calore, cinghie, cuscinetti, tubazioni, pezzi speciali, lamierati, ecc.; la disponibilità delle attrezzature, mezzi d'opera, dispositivi di protezione individuale e prevenzione infortuni; gli avvertimenti inerenti la modifica o integrazione delle istruzioni d'uso degli impianti, a seguito di modifiche ovvero integrazione degli impianti stessi; l'assunzione dell'incarico di Terzo Responsabile e conseguentemente l'assunzione di ogni responsabilità sia civile che penale conseguente agli eventuali danni causati a persone o cose; tutti gli oneri per indagini, diagnosi, studi e relazioni tecniche finalizzate ad accertare le cause dei guasti ed anomalie o interventi di qualsiasi natura ma pertinenti il Servizio; tutte le analisi strumentali, le misure e verifiche periodiche previste da leggi e norme; tutti i rapporti e comunicazioni con le autorità preposte ai controlli e verifiche come VVFF, INAIL, ASL, ecc. l'assistenza alle visite ispettive e/o collaudi delle Autorità preposte ai controlli (VVFF, INAIL, ASL, Comune, ecc.); reperibilità telefonica e pronto intervento, per tutta la durata del contratto; assistenza tecnica del software attualmente in dotazione per il monitoraggio delle attività OTI comprensivo di installazione di eventuali nuove patch.

L'importo del servizio triennale è pari a € 145.000 esclusa IVA (22%).

Durata: 36 mesi
Operatore economico individuato: Sistemi Iperbarici S.r.l. Via Silvio Pellico, 48, 20900-Monza. Partita IVA 01123731000 - C.F. 1864439 - P.IVA 01985020518b

Con il presente avviso si intende avviare un'indagine di mercato al fine di conoscere se, diversamente dalle informazioni in possesso di questa Amministrazione, oltre a quello individuato vi sono altri operatori economici fornitori del prodotto in oggetto o di prodotti che consentano l'effettuazione di prestazioni equivalenti a quelle descritte.

Si invitano pertanto gli operatori economici eventualmente interessati a manifestare a questa Azienda, entro il termine di 20 (venti) gg. dalla pubblicazione del presente avviso, l'interesse alla partecipazione ad una procedura di gara per la fornitura in questione, dichiarando la possibilità di fornire il prodotto con le caratteristiche richieste ed alle condizioni contrattuali ed economiche specificate.

La predetta dichiarazione dovrà essere trasmessa alla U.O.S. Ingegneria Clinica di questa Azienda a mezzo mail all'indirizzo r.marchettini@pec.policlinicoumberto1.it e r.marchettini@policlinicoumberto1.it recare in oggetto la seguente dicitura:
"Avviso volontario di trasparenza preventiva -" fornitura del servizio di assistenza tecnica (manutenzione ordinaria, straordinaria) degli impianti iperbarici di proprietà dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico Umberto I di Roma. Durata 36 mesi."
Per il caso in cui venga confermata la circostanza secondo cui l'impresa indicata costituisca l'unico fornitore del prodotto descritto, questo istituto intende altresì, ai sensi dell'art. 63, comma 2, lett. B, n.2 del D.Lgs. 50/2016, manifestare l'intenzione di concludere un contratto, previa negoziazione delle condizioni contrattuali e nel rispetto dei requisiti minimi tecnici ed economici così come definiti nel presente documento, con l'impresa che, allo stato attuale, risulta l'unico fornitore del prodotto descritto.

Responsabile Unico del Procedimento: Ing. Raffaella Marchettini, U.O.C. Ingegneria ospedaliera / U.O.S. Ingegneria Clinica

DATA DI SPEDIZIONE AVVISO GUUE: 23 GENNAIO 2019

 


    Aggiornato da: Daniele Romeo
    Ultima modifica: 23/01/2019 17:37:41